Dati del paese

Bandiera del Bahrain Bahrein (BRN) - Asia

mappa del Bahrain

Capitale: MANAMA  
Popolazione: 1.248.000
Superficie: 720 Km²
Fuso orario: +2h rispetto all'Italia; +1h quando in Italia vige l'ora legale.

Lingue:  Arabo (ufficiale), Inglese diffuso

Religione: Musulmana

Moneta: Dinar di Bahrein (BHD)

Prefisso dall'Italia: 00973 
A  seguito dell'introduzione della nuova numerazione telefonica per il traffico sia interno che dall'estero, a partire dal 1° giugno 2006 ai numeri corrispondenti a telefoni fissi vanno anteposte le cifre 17, mentre i numeri corrispondenti a telefoni cellulari vanno preceduti dalla cifra 3.

 

Meteo

pioggia e lampi Bahrain International Airport, Bahrain
debole temporale pioggia
Temperatura 19°C

Aggiornato al 28/11/2014 10:00

 

Ambasciate e Consolati

AMBASCIATA D'ITALIA a  MANAMA:
Villa 1554 - Road 5647 - Block 356
Prefisso telefonico: 00973
Tel: 00973 17252424
Fax: 00973 17277060- 17277020
Cellulare di reperibilità: 00973 39539079 (attivo nelle ore di chiusura solo per emergenze)

E-mail: ambasciata.manama@esteri.it

 

Indirizzi utili

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Bahrein

Avvisi particolari

Diffuso il 22.10.2014. Tuttora valido.

In vista delle elezioni che si terrano nel periodo 22-29 novembre 2014, considerato l'annuncio di boicottaggio delle stesse da parte dell'opposizione, ci si attende un incremento delle tensioni nel Paese nel corso delle prossime settimane.  Si raccomanda di adottare la massima cautela e di evitare luoghi di assembramenti o di manifestazioni, specialmente durante i fine settimana e dopo la preghiera del venerdì.

Il livello di rischio delle manifestazioni, molte delle quali fomentate da piccoli gruppi di matrice estremista, rimane elevato.

La situazione dell’ordine pubblico in Bahrein resta, infatti, caratterizzata dal perdurante contrasto tra Governo ed opposizioni (con una netta connotazione di scontro settario tra sciiti e sunniti) che non sembra prossimo ad una soluzione. I momenti di protesta si traducono in manifestazioni dagli sbocchi anche violenti in diverse aree del Paese, che possono determinare blocchi e limitazioni del traffico nonché l’isolamento di interi quartieri da parte delle Autorità. Si sono verificate negli ultimi tre anni in diverse circostanze esplosioni di ordigni improvvisati (anche di automobili) che in alcuni casi hanno causato morti e feriti tra le forze dell’ordine.

Si raccomanda ai connazionali di mantenersi informati sulla situazione attraverso i media locali ed internazionali e di rispettare le eventuali misure impartite dalle Autorità locali, così come naturalmente gli usi e la religione del Paese. Per ulteriori dettagli, si invita a consultare la voce “Sicurezza” della Scheda.

I controlli alle frontiere di ingresso sono stati resi più stringenti. Il visto continua ad essere rilasciato all’arrivo in aeroporto ma i controlli sono attualmente più approfonditi e lunghi, e vi sono stati casi di negazione del visto di ingresso a cittadini italiani e dell’Unione Europea per non meglio precisati “motivi di sicurezza”. Il visto può essere chiesto “on-line” prima della partenza sul sito http://www.evisa.gov.bh

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo, di segnalare la propria presenza e gli eventuali spostamenti sul territorio all’Ambasciata d’Italia a Manama (e-mail: ambasciata.manama@esteri.it), attenendosi scrupolosamente agli eventuali suggerimenti forniti.

 



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con  validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell'arrivo nel Paese.

Viaggi all’estero dei minori:  si prega di consultare il Focus: “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto turistico: ottenibile all'aeroporto di arrivo dietro pagamento di una tassa di BHD 5 (circa 10 Euro) e valido per 2 settimane di permanenza, prorogabili sino ad un massimo di giorni 90, previo pagamento di una soprattassa. E’ stato inoltre istituito un sito web del Ministero dell’Interno del Bahrein per il rilascio del visto informatizzato (“eVisa”), consultabile al seguente indirizzo: www.evisa.gov.bh

Formalità valutarie: non esistono restrizioni o formalità sulla valuta in entrata e in uscita, mentre i movimenti di capitali sono soggetti a formalità ispettive sulla loro provenienza. Le merci importate sono soggette a dazio; alcune categorie di oggetti ad uso personale e beni, però, sono esentati dal dazio, entro i seguenti limiti: 400 sigarette, 50 sigari, 250 g. di tabacco da pipa, 1 litro di bevande alcoliche, 8 once fluide di profumo, 6 lattine di birra, regali per un valore massimo di BHD 250 (circa 600 Euro), purché di natura diversa da quelli sopra elencati.


Sicurezza

Vedi “Avvisi Particolari”.

Le condizioni di sicurezza,  generalmente buone, hanno subìto - a partire dal febbraio 2011 - un netto deterioramento a seguito delle numerose manifestazioni succedutesi regolarmente da allora nel Paese. Gli attentati verificatisi in passato in altri Paesi dell'area del Golfo non possono portare ad escludere eventuali pericoli per cittadini o interessi italiani.

Si consiglia di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel Paese sul sito  Dove siamo nel mondo

Zone di cautela: alcuni insediamenti abitativi in aree della capitale a maggiore conflittualità sociale e/o confessionale.  Contattare l’Ambasciata per maggiori indicazioni.

Avvertenze
Si consiglia di segnalare sempre la propria presenza all'arrivo nel Paese all'Ambasciata d’Italia a Manama, attenendosi ai suggerimenti da essa forniti.

I comportamenti e l’abbigliamento devono adeguarsi agli usi locali e nel rispetto della religione  musulmana. Durante il periodo del Ramadan è vietato mangiare, bere e fumare in pubblico durante  le ore diurne.

Si consiglia di evitare luoghi di ritrovo di basso livello e che non garantiscano adeguate misure igienico - alimentari.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga (leggere o pesanti): per l’uso e/o lo spaccio di droga (leggere o pesanti) è previsto l'arresto, la multa e sanzioni penali.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: per abusi sessuali o violenze contro i minori è previsto l'arresto, la multa e le sanzioni penali.
In Bahrein è prevista la pena di morte.
Va ricordato che coloro che commettono all'estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

Normativa locale prevista per superamento dei limiti di velocità stradali: il superamento dei limiti di velocità indicati per le automobili comporta pesanti sanzioni pecuniarie, fino all’arresto immediato con il ritiro della patente, il sequestro del mezzo, una ammenda pecuniaria e una pena detentiva da scontare per direttissima nel caso di superamento di oltre 20 km/h del limite di velocità indicato. 

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia  (stato di fermo o arresto) si consiglia di  informare tempestivamente l’Ambasciata d’Italia a Manama per la necessaria assistenza.


Situazione sanitaria

Strutture sanitarie: La rete ospedaliera è di buon livello ma, per  prestazioni specialistiche è consigliato il rientro in Italia. I ricoveri di emergenza non sono gratuiti.

Malattie presenti: niente da segnalare.

Avvertenze: Si raccomanda di non bere acqua del rubinetto e di non aggiungere ghiaccio nelle bevande.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo o il trasferimento in altro Paese.

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia.



Viabilità

Patente
Internazionale ( modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968).
Si può ottenere una patente locale su presentazione di una patente europea e pagamento di una tassa.

Assicurazione Auto
RCA obbligatoria.  Una polizza con garanzia illimitata può essere stipulata alla frontiera. 

Veicoli importati temporaneamente
È obbligatorio il “carnet di passaggio in dogana” per i veicoli importati temporaneamente.

Normativa locale prevista per superamento dei limiti di velocità stradali: il superamento dei limiti di velocità indicati per le automobili comporta pesanti sanzioni pecuniarie, fino all’arresto immediato con il ritiro della patente, il sequestro del mezzo, un'ammenda pecuniaria e una pena detentiva da scontare per direttissima nel caso di superamento di oltre 20 km/h del limite di velocità indicato. 

Rete stradale ordinaria: 2663 Km.

Porti: Mina Sulman/Khalifa Bin Salman

Aeroporti: Bahrain International Airport, Al Muharraq.

Trasporti in generale: il servizio  taxi è diffuso, mentre la rete degli autobus è insufficiente e poco utilizzata dai turisti.

Collegamenti con l’Europa: non esiste un collegamento aereo diretto con l’Italia. Varie compagnie aeree dell’area garantiscono collegamenti quottidiani da e per l’Italia con scalo, per una durata complessiva media di 10/12 ore.