Dati del paese

 Dominica (WD) America centrale

 mappa della Dominica

Capitale: Roseau
Popolazione: 68.910
Superficie:754 km2
Fuso orario: -5h rispetto all'Italia; -6h quando in Italia è in vigore l'ora legale

Lingue: l'inglese è la lingua ufficiale ma si parla anche francese patois, creolo.

Religioni: Cattolici 77%; protestanti 15%, altri 6%, nessuna 2 %

Moneta: Dollaro dei Caraibi Orientali (ECD)

Prefisso per l'Italia: 001139
Prefisso dall'Italia: 001-767

Telefonia: la rete cellulare è attiva nel Paese.

 

Meteo

 Dati meteo non disponibili

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d'Italia competente:
Ambasciata d'Italia a Caracas (Venezuela)
Edif. Atrium - PH
Calle Sorocaima
El Rosal 1060, Caracas
Tel.: +58 212 9527311
Fax:               9524960
e-mail: ambcaracas@esteri.it 

 

Indirizzi utili

Pronto intervento: 999
http://www.dominica.dm/

Sito del Centro Nazionale Uragani: http://www.nhc.noaa.gov 

Ufficio turistico: sito Internet ufficiale Dominica Tourist Board: www.dominica.dm
http://www.dominica.dm/

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Consulta le altre schede



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Dominica

Avvisi particolari

Diffuso il 04.11.2014. Tuttora valido.

Sono stati segnalati nel Paese casi di chikungunya, una malattia febbrile acuta virale, a carattere epidemico, trasmessa dalla puntura di zanzare infette. Si consiglia, pertanto, di adottare, durante la permanenza, le misure preventive indicate nel FOCUS “Sicurezza sanitaria - Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara”, presente sulla home page di questo sito.

Nel corso della stagione dei cicloni (giugno-novembre), che potrebbero provocare forti disagi o situazioni di emergenza, si raccomanda ai connazionali massima cautela e di evitare le zone ove maggiore potrebbe essere l'esposizione al rischio.

Si invitano i connazionali che intendano recarsi nelle aree interessate a tenersi informati sulla situazione meteorologica, anche attraverso il proprio agente di viaggio e consultando direttamente il sito Internet www.nhc.noaa.gov, nonché in loco, attraverso gli organi di informazione, attenendosi scrupolosamente durante la permanenza ai suggerimenti ed agli avvisi forniti dalle Autorità locali.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo.

Si ricorda, infine, l’opportunità di sottoscrivere – prima della partenza – una assicurazione che copra eventuali spese sanitarie (anche per il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese).



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto:
necessario, con validità di almeno sei mesi dal momento dell’arrivo nel Paese. Per  le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all'estero di minori:   si prega di consultare il Focus: “Prima di partire / documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d’ingresso: non richiesto per soggiorni inferiori a 90 giorni. Occorre essere in possesso del biglietto aereo valido per il ritorno. Il timbro del permesso di soggiorno viene apposto su formulari distribuiti a cura delle compagnie aeree. Per una permanenza che superi i 90 giorni occorre richiedere il visto alle Autorità di Dominica al seguente indirizzo: Ente turistico di Dominica http://www.dominica.dm  non essendo presente l’Ambasciata in Italia.


Formalità valutarie e doganali: l’introduzione di valuta estera o locale non è soggetta a limiti quantitativi, ma ogni somma di denaro deve essere dichiarata al momento dell’arrivo.

Divieto di importazione: non è consentito introdurre carne frutta e verdura senza permessi. E’ vietata l’importazione di qualunque tipo di droga.

Viaggiatori con Animali (cani e gatti): per l’introduzione di cani e gatti serve un certificato redatto dal veterinario almeno 14 giorni prima dell’arrivo sull’isola.


Sicurezza

L’isola non presenta particolari rischi se non un crescente tasso di microcriminalità. La scarsità del personale addetto alla sicurezza pubblica ed il peggioramento delle condizioni di vita dei ceti più poveri hanno accentuato il fenomeno della criminalità comune, cui il visitatore deve prestare adeguata attenzione.
Si suggerisce pertanto di non far mostra di oggetti preziosi e denaro contante ed evitare di girare da soli nelle ore notturne.

- Zone a rischio: non si segnalano particolari zone a rischio.

- Zone sicure: l’isola può essere considerata sicura, una volta adottate le necessarie precauzioni.

Avvertenze
A coloro che intraprendono escursioni nelle foreste tropicali si raccomanda di affidarsi a guide turistiche di provata esperienza. Si sconsigliano le gite individuali o comunque non organizzate.
Particolare cautela va osservata nelle aree prospicienti dirupi, cascate e corsi d'acqua che hanno un deflusso irregolare con repentine variazioni di portata.

Si fa presente che nella stagione estiva (da giugno a ottobre e in alcuni casi fino a novembre) possono verificarsi fenomeni ciclonici (uragani, cicloni, tempeste tropicali ecc.) anche a latitudini più basse delle usuali. Per avere informazioni aggiornate, si suggerisce ai viaggiatori che intendano recarsi nelle zone caraibiche, e in particolare ai velisti e croceristi, di consultare le previsioni meteorologiche della zona, visitando direttamente il sito web del Tropical Prediction Center di Miami (http://www.nhc.noaa.gov/) oppure il Focus “Allarmi meteo” sulla home page di questo sitononché di seguire i comunicati delle locali capitanerie portuali.
Si consiglia al viaggiatore di registrare prima della partenza i propri dati personali sul sito Dove siamo nel mondo.

Si consiglia sia agli adulti che ai bambini di evitare di indossare per strada maschere perchè potrebbe essere considerato offensivo per la popolazione dell’isola. 

Si fa presente che a Dominica l’omosessualità è ancora formalmente illegale, sanzionabile con pene detentive che arrivano fino ai 25 anni di carcere.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga (leggere o pesanti): le sanzioni previste per il consumo e il traffico di droga sono estremamente pesanti.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: sono rigorose le sanzioni previste in casi di stupro, pedofilia, ecc. che consistono in pene detentive di svariati anni fino all’ergastolo.

Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia  sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia  (stato di fermo o arresto) si consiglia di  informare l’Ambasciata italiana (o il Consolato) presente nel Paese per la necessaria assistenza.

 


Situazione sanitaria

Strutture sanitarie:  le condizioni igieniche sono accettabili, le strutture sanitarie sono di qualità mediocre. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
 Dei quattro ospedali presenti nell’isola, il solo con strutture adeguate è il “Princess Margaret Hospital”. In nessun ospedale è presente una camera iperbarica.
Princess Margaret Hospital,
Federation Drive, Goodwill (tel. 767-448-2231)


Malattie   presenti: Sono stati segnalati nel Paese casi di chikungunya, una malattia febbrile acuta virale, a carattere epidemico, trasmessa dalla puntura di zanzare infette. Si consiglia, pertanto, di adottare, durante la permanenza, le misure preventive indicate nel FOCUS “Sicurezza sanitaria - Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara”, presente sulla home page di questo sito.

Avvertenze
Si consiglia di:
- non bere acqua che non sia stata prima bollita, filtrata o depurata; bere esclusivamente acqua da bottiglie sigillate senza aggiunta di ghiaccio;
- bere latte solo se pastorizzato e bollirlo prima del consumo;
- mangiare solo cibi ben cotti, soprattutto se si tratta di carne suina;
- preferire la frutta che può essere sbucciata e le verdure bollite;
- evitare di mangiare cibo dai venditori sulle strade e affidarsi per i pasti a ristoranti sicuri;
- effettuare, previo parere medico, i seguenti vaccini: febbre gialla, tifo, epatite A.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al distretto sanitario più vicino a casa almeno tre settimane prima della partenza.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario  o il trasferimento in altro Paese.

E’ richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla ai viaggiatori superiori ad un anno di età provenienti da Paesi dove la febbre gialla è a rischio trasmissione e per coloro che abbiano transitato per più di 12 ore nell’aeroporto di un Paese in cui la febbre gialla è endemica.

 

 


Viabilità

Patente
Si può ottenere un permesso locale su presentazione della patente italiana, dietro pagamento di una tassa.

Assicurazione auto
RC obbligatoria.

Norme di guida
Guida a sinistra.