Dati del paese

bandiera del Gabon Gabon (G) - Africa

mappa del Gabon

Capitale: LIBREVILLE  
Popolazione: 1.517.485   
Superficie: 267.667 Km2  
Fuso orario: stessa ora  rispetto all’Italia; - 1h quando in Italia vige l’ora legale.

Lingue:  la lingua ufficiale è il francese

Religioni: religione cristiana (70%), musulmana (5%), animista. Tra la popolazione immigrata africana (circa 20% dei residenti) prevale l’islamismo. 

Moneta: Franco CFA (garantito dalla Banca di Francia).

Prefisso per l'Italia: 0039  
Prefisso dall'Italia:  00241

 

Meteo

poco nuvoloso Libreville, Gabon
Temperatura 25°C

Aggiornato al 23/11/2014 07:55

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d’Italia Libreville
Quartier Haut de Gué Gué
Libreville (Gabon)
Telefono: 00.241-01-74 28 92/93
Fax: 00.241-01-74 80 35
Sito web:  www.amblibreville@esteri.it
E-mail: ambasciata.libreville@esteri.it
Cellulare di servizio 00241-06 70 75 75

 

Indirizzi utili

Ambulanza:  74 74 74 

Polizia soccorso:  177
Gendarmeria nazionale: 01 73 11 58
Pompieri: Numero verde 18 
tel: 01 740955/01 761520

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Gabon

Avvisi particolari

Diffuso il 21.11.2014. Tuttora valido.

Pur non essendo stati ancora registrati casi accertati di ebola in Gabon, le autorità locali hanno nel frattempo adottato alcune misure di controllo preventivo alle frontiere terrestri , aeree e marittime, per limitare le possibilità di potenziali contagi dai Paesi dell’area. Per ogni eventuale aggiornamento, si suggerisce di consultare il sito Viaggiaresicuri.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo.

Per maggiori informazioni sul virus e sulle misure precauzionali da adottare, si invitano i cittadini italiani che intendono recarsi nel Paese a consultare il Focus “Ebola” sulla homepage di questo sito.

Si rinvia anche al sito dell'Organizzazione Mondiale della Sanita' http://www.who.int/csr/disease/ebola/en/ ove vengono forniti costanti aggiornamenti sulla diffusione del virus in Africa occidentale.

 

 

 



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto:
necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per  eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare il Focus: “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d’ingresso: necessario, da richiedere prima della partenza presso l’Ambasciata del Gabon a Roma (Via San Marino, 37 - 00198 ROMA, tel. 06.85358970 e fax 06.8417278).

Vaccinazioni Obbligatorie: la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione.

Formalità valutarie e doganali: nessuna limitazione di valuta straniera all’ingresso nel Paese. Forti restrizioni nell’esportazione di valuta locale.
L’Euro è l’unica valuta facilmente convertibile (cambio fisso 1 euro = 655.955 franchi CFA). Ogni altra valuta é soggetta a tassi di cambio sfavorevoli. Le carte di credito sono accettate solo nei grandi alberghi e dalle maggiori agenzie di viaggio.

 


Sicurezza

Il Gabon è ancora considerato uno dei Paesi più sicuri di tutta l’Africa; tuttavia la situazione del controllo del territorio va progressivamente degradandosi, modificando di conseguenza i comportamenti personali e le cautele da adottare, di volta in volta, per evitare di trovarsi coinvolti in situazioni a rischio. Sono inoltre sempre più frequenti le aggressioni a mano armata presso i domicili di cittadini stranieri a reddito medio alto.
Si raccomanda, pertanto, di contattare prima del viaggio in Gabon ed immediatamente all’arrivo nel Paese l’Ambasciata d’Italia a Libreville, comunicando il proprio recapito in loco e gli eventuali spostamenti nel Paese. Si consiglia altresì di attenersi ai suggerimenti forniti e di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel sito: www.dovesiamonelmondo.it.

-Zone a rischio: boscaglia e foresta equatoriale, da visitare solo se accompagnati da guide locali a causa della diffusa presenza di rettili ed elefanti e della facilità di perdita dell’orientamento. Le zone isolate e i quartieri popolari a forte densità abitativa (mercati, bidonvilles, ecc) vanno sempre evitati, così come gli spostamenti in auto di notte fuori città. Gli stranieri, in particolare, sono oggetto preferito di aggressioni, rapine ed estorsioni varie.
Si consiglia di evitare la zona di confine con il Camerun per rischio di banditismo.
- Zone di cautela: tutte le zone periferiche delle città gabonesi (comprese la capitale Libreville e Port Gentil).

- Zone sicure: il centro città è relativamente sicuro nelle ore diurne, ma richiede comunque che siano rispettate tutte le elementari regole di prudenza del caso.
Si consiglia di:
- evitare inutili comportamenti a rischio e discussioni;
- evitare l’uso di taxi la sera tardi e di notte, soprattutto se da soli.
Si è riscontrato ultimamente un forte aumento della criminalità comune. 

Avvertenze:

Si sconsiglia di:
- fotografare luoghi pubblici e persone senza chiederne preventivamente l’autorizzazione.
Si ricorda inoltre che è severamente vietato fotografare aeroporti, porti, ponti, edifici pubblici, installazioni militari o di interesse strategico, vero o presunto.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga: è proibito il possesso e l’uso di qualsiasi tipo di sostanza stupefacente, anche per il cosiddetto “uso personale”. Per i trasgressori sono previste pene severissime, così come per coloro che vengono trovati in possesso di armi.

Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: per i reati commessi nei confronti di minori la normativa prevede pene severissime che vanno scontate in prigioni locali sovraffollate con condizioni igieniche precarie e con pericolo di contagi, ecc.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione), vengono perseguiti al loro rientro in base alle leggi in vigore in Italia.

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata presente nel Paese per la necessaria assistenza. E’ consigliabile, comunque, mantenere sempre un comportamento cordiale e rispettoso.

 


Situazione sanitaria

Strutture sanitarie: Il livello qualitativo e quantitativo delle strutture sanitarie pubbliche locali è molto inferiore agli standard europei. L’ospedale generale di Libreville è inadeguato sia dal punto di vista assistenziale sia da quello delle infrastrutture. Vi è scarsità di farmaci e di plasma nelle strutture pubbliche. Nelle cliniche private il livello di affidabilità medico-sanitario é discreto, ma con costi elevatissimi. In caso di emergenza è consigliabile il rimpatrio sanitario aereo. La locale compagnia aerea “Air Affaires” dispone di un jet attrezzato per rimpatrio sanitario con attrezzature di rianimazione.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre la copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.

Malattie presenti e Avvertenze:  Nel Paese sono stati segnalati numerosi casi di febbre Chikungunya e di Dengue. Il contagio avviene tramite puntura di zanzara (Aedes Albopictus). E’ opportuna pertanto l’adozione, durante la permanenza nel Paese, delle misure preventive contro le punture di zanzara indicate nel FOCUS “Sicurezza Sanitaria – Misure preventive contro malattie trasmesse da punture di zanzara” sulla home page di questo sito.
E’ consigliabile iniziare una terapia antimalarica 3 settimane prima di recarsi nel Paese, e di continuarla durante tutto il soggiorno e per 4-5 settimane dopo il rientro in Italia.
Inoltre, in considerazione della ricorrenza ciclica di varie malattie endemiche, i viaggiatori che intendessero recarsi nelle zone di confine con il Congo, in particolare nella provincia dell’Ogouè-Ivindo (dove un’epidemia di Ebola negli anni passati ha causato la morte di una cinquantina di persone) sono pregati di contattare l’Ambasciata d’Italia a Libreville prima di intraprendere il viaggio.
Si raccomanda di fare attenzione a rischi potenziali quali “malattia del sonno’’, virus "Ebola’’ e ‘’Meningite’’; bere acqua filtrata o minerale in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio; evitare cibi crudi.
Si consigliano le seguenti vaccinazioni: antitetanica, tifo, epatite (A e B) e poliomielite.

Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione.


Viabilità

Patente
Italiana modello Comunità Europea, oppure internazionale

Documenti per veicoli importati temporaneamente
E' necessario il carnet di passaggio in dogana; ulteriori informazioni al sito  www.aci.it/index.php?id=2090

Trasporti: non esiste nella capitale alcun servizio pubblico di trasporto affidabile e regolare. Gli spostamenti avvengono con auto prese a noleggio o in taxi collettivi. Al fine di evitare pericoli si suggerisce di acquistare l’intera corsa e di viaggiare da soli. Il prezzo delle auto con autista ammonta a circa 80 € al giorno, quello senza autista indicativamente a 50 € al giorno. Occorre prestare la massima attenzione alla circolazione stradale; i mezzi sono fatiscenti e i conducenti spericolati. Il codice stradale e le regole di circolazione sono di tipo europeo, ma, in molti casi, non vengono rispettate.
Da Libreville ci sono collegamenti aerei quasi giornalieri con l’Europa con voli effettuati da “Air France”, “Royal Air Marocco”, “Ethiopian Airlines”, “Lufthansa” e “Gabon Airlines”, solo su Marsiglia e Parigi. Non esistono collegamenti diretti con l’Italia.