Dati del paese

bandiera del Guatemala Guatemala (GCA) - America centrale

mappa del Guatemala

Capitale: Città del GUATEMALA
Popolazione: 14.713.763 abitanti (dato stimato dalla Banca Centrale del Guatemala per il 2011)
Superficie:108.889 Km2
Fuso orario: -7h rispetto all'Italia; (-8h durante l'ora legale)

Lingue: Spagnolo e circa 20 lingue e dialetti maya.

Religioni:  cattolicesimo e chiese evangeliche (ca. 40% della popolazione)

Moneta: Quetzal (1 Euro = 10,71 Quetzales)

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00502

 

Meteo

 Dati meteo non disponibili

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d'Italia a Città del Guatemala
12 Calle 6-49, Zona 14, Guatemala, ciudad
Tel.: (+502) 23669271 – Fax: (+502) 23673916
Cellulare del funzionario di turno: +502 52059079
E-mail: ambasciata.guatemala@esteri.it
Sito web: www.ambguatemala.esteri.it

Istituto Italiano di Cultura
Tel.: 00502 23668394
Fax: 00502 23668495
E-mail: iicguatemala@esteri.it
Sito web: www.iicguatemala.esteri.it

 

Indirizzi utili

Ufficio turistico

Ente Nazionale Turismo del Guatemala
Via Prassilla, 152 - 00124 Roma
Tel: 0650916626
Fax: 065053406
www.guatemalaweb.com

  1. vai al sito

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Guatemala

Avvisi particolari

Diffuso il 18.03.2014. Tuttora valido.


Clima ed attività vulcanica e sismica


Si ricorda che il Guatemala presenta una elevata intensità di eventi sismici e di vulcani attivi, che - con regolarità - provocano vari danneggiamenti ad infrastrutture viarie ed elettriche nelle località di incidenza. In particolare, il vulcano “Pacaya”, sito fra la capitale ed Antigua, in attivitá intensa in questi giorni, non ha mai cessato di emettere cenere nelle località più contigue dei Dipartimenti di Sacatepéquez, Escuintla e Guatemala.

Il vulcano “Fuego” vicino alla città coloniale La Antigua ha diminuito la sua attività eruttiva ma continua il monitoraggio degli esperti.

La stagione delle piogge (giugno - novembre) rende sempre difficile la percorribilità delle strade del Paese, a causa di smottamenti.

Si raccomanda,  per non incorrere in situazioni di difficoltà, di verificare previamente presso i referenti locali le condizioni generali e soprattutto viarie delle località di destinazione, oltre all’effettiva disponibilità dei servizi essenziali.
Si raccomanda, inoltre, durante la permanenza di tenersi informati sulla situazione attraverso i mezzi di comunicazione nazionali ed internazionali e di attenersi a quanto eventualmente comunicato dalle Autorità locali.

Per aggiornate informazioni sulle condizioni atmosferiche e sulle attività vulcaniche si consiglia di consultare i  bollettini diramati dalla “Coordinadora Nacional para la Reducción de Desastres” (CONRED) sul sito www.conred.gob.gt (oppure di telefonando al numero 1566) e sul sito www.insivumeh.gob.gt.

Informazioni e aggiornamenti su viabilità e transitabilità delle vie di comunicazione, si possono reperire rivolgendosi all'Istituto Nazionale per il Turismo (INGUAT), che dispone di un servizio di assistenza tramite il call center (00502) 24212810 ed il sito web www.visitguatemala.com.

Durante la stagione delle piogge si  possono verificare importanti tormente tropicali che, in alcuni casi, si trasformano  in uragani, soprattutto sulla costa atlantica del Paese. Consultare al riguardo anche la voce del FOCUS “Allarmi Meteo” sulla home page del presente sito.
Si raccomanda, inoltre, di limitare i soggiorni nelle aree del Paese maggiormente caratterizzate da climi tropicali e di adottare misure preventive contro le punture di zanzara indicate sotto la voce del FOCUS "Sicurezza Sanitaria - Misure preventive contro malattie trasmesse da punture di zanzara" sulla home page di questo sito.

Sicurezza

Nel Paese continua a registrarsi un alto indice di violenza con criminalità diffusa (omicidi, rapine a mano armata, violenze sessuali e sequestri ai fini di estorsione ecc.), con particolare incidenza nella capitale, ove si riscontra un altissimo tasso delinquenziale.
A tal proposito si segnala l’aumento di tensioni a sfondo sociale, come ad esempio nel Dipartimento di Santa Rosa, ove la popolazione è contraria allo sfruttamento di una miniera d’oro da parte di una Compagnia straniera. Al riguardo, il livello di tensione, in aumento in tutto il Paese, è dovuto alla mancanza di una chiara normativa che disciplina tali dispute.
Si raccomanda inoltre di osservare la massima prudenza e di seguire le dovute precauzioni nelle aree rurali, nonché a Atitlàn e ad Antigua, zone ad elevata frequentazione turistica.

A coloro che intendano recarsi in Guatemala si raccomanda di adottare misure di prudenza, di seguire le avvertenze indicate alla voce “SICUREZZA” della scheda Paese e di evitare i luoghi colpiti dal recente terremoto, ove sono ancora in corso le opere di ricostruzione.

Si raccomanda di usare cautela nella visita dei siti archeologici Maya a causa rapine a mano armata contro pullman di turisti, lungo il percorso dalla città di Flores al sito archeologico di Tikal, sebbene sia stata istituita la Polizia di Sostegno al Turista, per tentare di limitare i furti.

Si consiglia di comunicare all’Ambasciata d'Italia, gli estremi del proprio viaggio in Guatemala attenendosi ad eventuali suggerimenti forniti e di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo.

A causa del costante aumento di furti in tutto il Paese, si raccomanda - una volta in loco - di recare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).

Si ricorda, infine, l’opportunità di consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute al presente link, nonché di sottoscrivere, prima della partenza, un’assicurazione medica che copra eventuali spese sanitarie (ed includa il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese).             

 

Ambasciata d’Italia in Guatemala:
cell. di emergenza +502 5205 9079
e-mail: ambasciata.guatemala@esteri.it – consolato.guatemala@esteri.it    - consolato2.guatemala@esteri.it




 

Informazioni generali

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’ACCESSO AL PAESE 

Passaporto: in corso di validità (almeno sei mesi).

Assicurazione Sanitaria (obbligatoria) anche per l’alto costo delle strutture private, le uniche che garantiscono un livello di qualità, sicurezza e professionalità.

Visto d'ingresso:
Non è richiesto il visto per turismo fino a 90 giorni. Qualora si volesse prorogare la permanenza nel Paese, ci si può rivolgere alla “Dirección General de Migración”, 4a calle 4-37, zona 9, tel. (2360 8546).
Per motivi diversi da quelli turistici quali: ricerca, studio, volontariato, ecc., (anche se rientranti nel periodo di 90 giorni previsti per il turismo), si consiglia di contattare l’Ambasciata o gli Uffici consolari del Guatemala presenti in Italia per le informazioni sui singoli casi.
Si segnala che la tassa di imbarco richiesta all’uscita dal Paese è generalmente compresa nel costo del biglietto, oltre ad un’ulteriore tassa da pagare in aeroporto di 20 Quetzales (2 Euro).

Vaccinazioni obbligatorie: nessuna. E’ obbligatorio il vaccino contro la febbre gialla per tutti i viaggiatori  di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia.

Formalità valutarie e doganali:
nessuna formalità valutaria da segnalare, solo  alcune  difficoltà nel cambio di Euro con moneta locale. Dollaro USA  accettato in molti esercizi pubblici (alberghi, ristoranti, grandi magazzini, ecc.), come pure carte di credito o bancomat. 

Limitazioni alle importazioni: è possibile importare quasi tutto, tranne insaccati e carne cruda.

 


Sicurezza

La situazione economica del Paese dipende in parte dagli aiuti internazionali; gli investimenti sono limitati a causa dell’estremo degrado delle condizioni generali di sicurezza, dovuto anche all’estrema facilità del possesso di armi.
Il Guatemala registra un alto indice di violenza, ulteriormente aggravatosi negli ultimi mesi soprattutto nella capitale ed Antigua. A causa dei ricorrenti casi di assalti armati ai danni dei conducenti e dei passeggeri si sconsiglia l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico.
Il fenomeno della criminalità è caratterizzato dall’elevatissima incidenza di episodi delinquenziali di particolare efferatezza. Oltre agli omicidi, assai diffusi ed il cui tasso è in costante aumento, si registrano numerosi altri gravi reati (rapine a mano armata, violenza sessuale) perpetrati dalla criminalità organizzata, e da delinquenti comuni.
A ciò si unisce una crescente instabilità sociale che ha elevato il livello di attenzione per il mantenimento dell’ordine pubblico e la salvaguardia della sicurezza.

Sono in costante aumento i furti nelle residenze e sequestri di persona, appoggiati (se non perpetrati) dagli stessi agenti di sicurezza privata ove  svolgono mansioni di controllo,  fornendo informazioni delle persone che dovrebbero proteggere.

Alla Polizia giungono meno del 50% di denuncia di episodi delittuosi in quanto le vittime,  sono spesso minacciate di morte in caso di denuncia dell’accaduto.
Inoltre, solo il 2% è oggetto di un’inchiesta giudiziaria da parte dei competenti organismi di giustizia, solo l’1% arriva ad una sentenza definitiva di condanna.

Il Guatemala è un Paese ad alto rischio sismico e con vulcani attivi, che potrebbero improvvisamente riprendere la loro attività eruttiva. A tale riguardo si consiglia ai connazionali di assumere informazioni sulla situazione tramite gli organismi già citati  (CONRED, INSIVUMEH ed INGUAT).

ZONE A RISCHIO
In genere tutto il Paese, in costante aumento nelle zone turistiche del Guatemala con  aggressioni e rapine a danno sia di turisti che di locali. Le zone sono:
- Antigua ;
- lago di Atitlán e zone limitrofe;
- Tikal;
- Chichicastenango;
- Panajachel;
- Quiriguá;
- Nord-ovest lungo il confine messicano;
- Ixcan;
- Izabal e  dintorni;

ZONE DI CAUTELA
Città del Guatemala le zone 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 17, 18, 19 e 21;
Alloggiare in alberghi di categoria internazionale situati nelle zone 9, 10 e 14.

AVVERTENZE

Evitare:

•  indossare gioielli e bigiotteria di valore;
•  apparati elettronici, specialmente telefoni cellulari di valore;
•  grandi somme di denaro;
•  di viaggiare nelle ore notturne e soli;
•  di fare turismo individuale;
•  di avventurarsi da soli in zone al di fuori dei circuiti turistici classici;
•  di fotografare persone o bambini nelle zone rurali, senza un esplicito consenso;
.  di utilizzare mezzi di trasporto pubblico.

Si consiglia di:
• non opporre alcuna resistenza in caso di rapina (di solito sono armati);
. massima attenzione negli spostamenti nonchè  uso norme di prudenza
. non usare il cellulare in strada
. mantenere un comportamento corretto, evitando di attirare l'attenzione;
• cautela nella scelta dei trasporti per manutenzione carente e che sono causa di incidenti gravi. La "Ley de transito" prevede il fermo precauzionale di tutte le persone coinvolte negli incidenti stradali con feriti. 

Segnalare all’Ambasciata d’Italia a Guatemala consolato.guatemala@esteri.it  la propria presenza e di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare sul sito: www.dovesiamonelmondo.it   

USO  E TRAFFICO DI STUPEFACENTI:
la "Ley antidrogas" prevede dure condanne sia per il possesso che per il consumo e la compravendita di sostanze stupefacenti, anche in minime quantità, seppur considerate legali in altri Paesi. Per la sola detenzione la legge prevede da 1 a 3 di reclusione, mentre per il traffico da 12 a 20 anni.
A tale riguardo si raccomanda di non accettare, per alcun motivo, da parte di estranei, lettere, pacchi o pacchetti che potrebbero contenere tali sostanze.

NORMATIVA PREVISTA PER ABUSI SESSUALI O VIOLENZE CONTRO I MINORI:
va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata d’Italia presente nel Paese per la necessaria assistenza.


Situazione sanitaria

Strutture sanitarie :La situazione sanitaria è una delle più precarie dell’America Latina.
L'assistenza medica di base  è garantita solo nella capitale. In alcune zone residenziali sono presenti strutture sanitarie, per lo più private, con medici formati prevalentemente negli USA.

Tenuto conto della situazione sanitaria complessivamente poco affidabile, si consiglia, in caso di malattie gravi o di interventi che richiedano particolare attenzione, di recarsi in cliniche specializzate in USA (Houston, New Orleans, Miami) o di rientrare in Italia.

Si rende obbligatorio stipulare un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

Malattie presenti : I maggiori problemi sono legati alla malnutrizione e alla diffusione di gravi patologie quali l’AIDS, la tubercolosi, il dengue e la malaria. L’incremento della vaccinazione infantile ha portato ad una leggera riduzione dell’indice della mortalità infantile.
Le zone con il rischio di malaria sono il nord del Paese: Petèn, Ixcan, Quichè, Hehuetenango, Alta Verapaz, Esquintla.
Il dengue interessa tutto il Centro America e può essere anche di tipo emorragico con conseguenze letali se non trattato tempestivamente, pertanto si consiglia di consultare subito un medico in presenza di sintomi di tale malattia.  Si consiglia alloggiare in locali protetti da zanzariere; evitare acque stagnanti; indossare abbigliamenti di color chiaro che coprano braccia e gambe.
 
Avvertenze:
- Si consiglia, previo parere medico, il vaccino contro l'epatite A e B e la profilassi antimalarica per le zone sopra citate.
-  di bere solo acqua in bottiglia senza l’aggiunta di ghiaccio (l’acqua corrente non è potabile);
- evitare cibi crudi;
- di lavare accuratamente verdure e frutta usando prodotti disinfettanti ;
- portare con sé una scorta di medicinali comuni sufficienti al proprio fabbisogno; 
- evitare acquisti di alimenti che non siano opportunamente confezionati.

Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori  di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia.

 


Viabilità

Patente
Italiana.

Assicurazione
Rc obbligatoria + casko.

Trasporti: non esistono collegamenti diretti con l'Italia. La compagnia spagnola “Iberia” assicura un volo Guatemala-Madrid (via El Salvador o Costarica). Oppure compagnie  aeree americane e/o messicane.
Rete stradale:   insufficiente e con poca manutenzione
Porti: Puerto Barrios, San José, Champerico, Puerto Quetzal, Puerto Santo Tomas de Castilla.