Dati del paese

bandiera del Ruanda Ruanda (RWA) - Africa  
mappa del Ruanda

Capitale: KIGALI
Popolazione: 11.300.000
Superficie: 26.340 km2
Fuso orario: +1h rispetto all'Italia; stessa ora quando in Italia vige l'ora legale.

Lingue: kinyarwanda, francese e inglese.

Religioni: cattolica, protestante, musulmana

Moneta: Franco ruandese (FRW)

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00250

Telefonia: :Telefonia: gli operatori di telefonia mobile sono MTN Rwandacell (che ha attivo anche il roaming con le schede MTN ugandesi), TIGO, AIRTEL e LIQUID Telecom (ex Rwandatel).

 

Meteo

pioggia e lampi Kigali, Rwanda
temporale
Temperatura 21°C

Aggiornato al 30/10/2014 10:30

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d'Italia competente:
Ambasciata d'Italia a Kampala (Uganda)
Lourdel Road, Plot 11, Nakasero
KAMPALA, Uganda
P.O.Box 4646
Tel: +256 414 250450 – 250442 - 441786
Fax: +256 414 250448
Cellulare di servizio (fuori orario d'ufficio): +256 (0)772 750448
segreteria.kampala@esteri.it

 

  1. Vai al sito

 

Indirizzi utili

Ufficio turistico

  1. vai al sito

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Ruanda

Avvisi particolari

Diffuso il 03.10.2014. Tuttora valido.

Si raccomanda di non intraprendere viaggi fuori dalle città, se non in gruppo o – comunque - in compagnia, e di avvalersi esclusivamente, per eventuali spostamenti  in loco e per le visite ai Parchi Nazionali, di agenzie affidabili locali. Sono, inoltre,  sconsigliate le aree  ai confini con la Repubblica Democratica del Congo e del Burundi.

Si sono registrati anche nel centro di Kigali sporadici lanci di granate, in particolare in prossimità di fermate di mezzi pubblici, sempre verso l’ora del tramonto, come già anche nel corso del 2012: pur trattandosi di episodi sporadici, si raccomanda prudenza, in particolare sul far del tramonto, alle suddette fermate.

Nel ricordare che il Paese condivide con la più parte del resto del mondo il rischio di poter essere esposto ad azioni legate a fenomeni di terrorismo internazionale, si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo. Si raccomanda possibilmente di segnalare la propria presenza presso il Consolato onorario d’Italia in Kigali.

Vedere voce “Sicurezza” e ”Sanità”.

 

 



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria per l'accesso al Paese

Passaporto: necessario. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare il Focus: “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d'ingresso: necessario, sia per turismo che per lavoro, da richiedersi presso una Rappresentanza diplomatica ruandese in Italia. E’ altresì possibile richiedere una "Entry Facility" ed ottenere il visto d’ingresso direttamente all'arrivo in Ruanda, previa compilazione di un apposito formulario disponibile alla voce “Entry Facility” del sito internet www.migration.gov. E’ possibile ottenere un'estensione del visto oltre i 15 giorni, facendone richiesta subito dopo l'ingresso nel Paese presso il Servizio di Immigrazione.

Vaccinazioni obbligatorie: il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore ad 1 anno.

Formalità valutarie: nessuna.


Sicurezza

Zone a rischio: la zona di frontiera con la Repubblica Democratica del Congo.

Zone di cautela: le zone limitrofe alla frontiera: Ruanda-Uganda, Ruanda-Burundi e Ruanda-Repubblica Democratica del Congo.

Avvertenze:

Si consiglia:
• di informare l’Ambasciata d’Italia a Kampala o il Consolato Onorario d’Italia a Kigali sulla propria presenza nel Paese;
• di osservare il divieto di fotografare caserme, carceri, abitazioni private o uffici pubblici ecc.;
• di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare sul sito: Dove siamo nel mondo

Si informa che i giornalisti devono essere muniti di tesserino di accreditamento, da richiedere preventivamente al Ministero dell'Informazione del Rwanda.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga: sono previste pene molto severe, anche per i  minori.

Normativa prevista per abusi sessuali e violenze contro i minori: sono previste pene molto severe.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese. 

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata d’Italia a Kampala o il Console Onorario a Kigali per la necessaria assistenza.

 


Situazione sanitaria

Situazione sanitaria: A Kigali l’assistenza sanitaria di base è generalmente soddisfacente; nel resto del Paese, invece, è molto limitata.
Per interventi di una certa complessità è consigliato il trasporto aereo su Nairobi, Johannesburg o in Europa.
A Nairobi esiste una struttura attrezzata per intervenire 24 ore su 24 nei casi d'emergenza sanitaria:
“FLYING DOCTORS": Tel: +254.20.315.454/5, +254.20.600.090.
Cellulari: +254.733.628.422, +254.733.639.088 (disponibili 24 ore al giorno).

Principali malattie:  Le malattie endemiche sono le seguenti: malaria (anche clorochino-resistente), Tbc, Aids, bilharzia, dissenteria bacillare, meningite.

Avvertenze : Si consiglia di adottare, durante la permanenza nel Paese, misure preventive contro le punture di zanzara indicate nel FOCUS “Sicurezza Sanitaria – Misure preventive contro malattie trasmesse da punture di zanzara” sulla home page di questo sito.

Si consiglia, previo parere medico, la profilassi antimalarica; di non bagnarsi nei fiumi e nei laghi; di lavare e sterilizzare le verdure con prodotti quali amuchina, steridrolo o simili.

 Si raccomanda di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore ad un anno.


Viabilità

Patente
Italiana.

Assicurazione
Rc frontiera.

Documenti per importazione temporanea
Consigliato il "carnet di passaggio in dogana" per i vecoli importati temporaneamente. Ulteriori informazioni al sito
www.aci.it/index.php?id=2090 

Collegamenti con l'Europa: via aerea con scali intermedi, tutti i giorni.

Trasporti interni: buoni.