Dati del paese

bandiera di Togo Togo (TG) - Africa
mappa di Togo

Capitale: LOME'
Popolazione: 5.300.000
Superficie: 56.000 km2
Fuso orario: -1h rispetto all'Italia; -2h quando in Italia vige l'ora legale.

Lingue: francese; la lingua locale più parlata è l'Ewe.

Religioni: animisti, cristiani (protestanti e cattolici), musulmani.

Moneta: Franco CFA

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00228

 

Meteo

poco nuvoloso Lome, Togo
Temperatura 28°C

Aggiornato al 21/10/2014 09:00

 

Ambasciate e Consolati

AMBASCIATA D’ITALIA COMPETENTE:

AMBASCIATA D’ITALIA AD ACCRA (Ghana)
Jawaharlal Nehru Road
P.O. Box CT885 Accra – GHANA
Centralino Ambasciata: tel. 00233 302 775621/2
Fax: 00233 302 777301
Cellulare di emergenza: 00233 (0) 244-317079
Homepage: www.ambaccra.esteri.it
E-mail: ambasciata.accra@esteri.it

 

Indirizzi utili

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Togo

Avvisi particolari

Diffuso il 05.08.2014. Tuttora valido.

La situazione non presenta al momento particolari criticità. Nondimeno, ai connazionali che dovessero recarsi in Togo si raccomanda la massima prudenza, evitando luoghi di eventuali manifestazioni ed assembramenti e, in genere, qualunque situazione potenzialmente pericolosa.

Si segnala un aumento di casi di pirateria marittima nel Golfo di Guinea. Nonostante il forte impegno delle Autorità togolesi nel contrasto al fenomeno, si sconsiglia vivamente la navigazione da diporto al largo delle coste.

Si raccomanda di astenersi dall’esibire oggetti di valore e di non circolare la notte a piedi o in moto-taxi, in particolare a Lomé.

Si raccomanda, inoltre, di non accettare proposte ed incontri d’affari pervenute via e-mail o da altre fonti (specie se non conosciute) senza aver prima contattato il Consolato Generale Onorario a Lomè (tel. 0022822610677 - fax 0022822610685; e-mail: consolato.lome@esteri.it) o l’Ambasciata d’Italia ad Accra (tel. 00233 302 775621/2, fax 00233 302 777301, e-mail: ambasciata.accra@esteri.it).

Si suggerisce di leggere attentamente la “Scheda informativa per Visitatori Temporanei”, di rimanere in stretto contatto con il nostro Consolato Generale Onorario e di attenersi scrupolosamente agli eventuali suggerimenti forniti.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo.  

 

 

 



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria per l’accesso al Paese

Passaporto:  necessario, con validità residua di almeno tre mesi. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese se presenti in Italia o presso il proprio agente di viaggio.

Viaggi all'estero di minori:  si prega di consultare il Focus: “Prima di partire / documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d’ingresso: necessario. Può essere richiesto alla Rappresentanza Diplomatica del Togo in Italia o alla frontiera, terrestre o aeroportuale; il costo è di 10.000 Franchi C.F.A. circa, con validità di sette giorni, rinnovabile per tutto il periodo di permanenza all’ufficio immigrazione togolese.

Vaccinazioni obbligatorie: febbre gialla

Formalità valutarie: si consiglia di dichiarare in Dogana la valuta posseduta.


Sicurezza

Il Paese è relativamente sicuro anche se non mancano episodi di microcriminalità comune, tra cui scippi e furti, a volte a mano armata.
E’ importante quindi adottare le comuni misure di sicurezza, particolarmente di notte e nelle zone rurali o periferiche del Paese. Le abitazioni devono essere dotate di sistemi di protezione ed è prassi comune avvalersi di un servizio di sorveglianza diurna e notturna.

Avvertenze:

Si consiglia ai connazionali che desiderano soggiornare in Togo di:

- registrare la loro presenza presso il Consolato Generale Onorario a Lomé;
- portare sempre con sé la fotocopia dei documenti d’identità, lasciando gli originali in un luogo sicuro;
-     evitare di circolare di notte;
-    alloggiare in alberghi di buona categoria e di dotare le abitazioni con adeguati sistemi di sicurezza. Si sono verificati, infatti, casi di rapine a mano armata sia per la strada che nelle abitazioni;
-    di rispettare i numerosi posti di blocco delle Autorità togolesi (gendarmeria, esercito e guardie forestali);
-    di chiedere sempre il permesso alle persone prima di scattare fotografie o fare riprese cinematografiche;
-     chiedere sempre un permesso speciale prima di filmare e/o fotografare alcuni luoghi (come aeroporti o porti);
-   di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel Paese sul sito Dove siamo nel mondo

Normativa prevista per l’uso e/o spaccio di droga: il possesso e l’uso di stupefacenti sono puniti con severe pene detentive e pecuniarie.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: i reati contro la persona e la morale sono puniti con la detenzione.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare il Consolato Generale onorario a Lomè o l’Ambasciata d’Italia ad Accra per la necessaria assistenza.


Situazione sanitaria

Strutture sanitarie: Il livello dell’assistenza sanitaria, sia pubblica che privata, è, in generale, molto carente, tuttavia non è difficile reperire i medicinali piu’ comuni. Il personale medico locale ha comunque una grande esperienza per quanto riguarda le malattie tropicali.
 
Malattie presenti: E’ molto alto il rischio di contrarre l’H.I.V./A.I.D.S. e altre malattie veneree. Sono molto diffuse, in forma ricorrente a seconda delle regioni, le seguenti malattie: tifo, epatite virale, bilarzia, schistomiasi, colera, salmonella e meningite. Si prega di consultare il Focus “Sicurezza sanitaria – Malattie infettive e vaccinazioni” sulla home page di questo sito.
 
Avvertenze: Si consiglia: previo parere medico, la vaccinazione contro il tifo, l’epatite A e B, il tetano, la meningite e la profilassi antimalarica (Clorochina e Paludrine) essendo il Paese ad alto rischio malarico. In caso di viaggi all’interno del Paese, portare con sé sempre una confezione di medicinali da somministrarsi in caso di attacchi di malaria improvvisi. La migliore prevenzione antimalarica si effettua, in ogni caso, con l’uso di repellenti contro le punture di insetti, utilizzando un abbigliamento che copra più parti del corpo specialmente nelle ore che vanno dal tramonto all’alba e alloggiando in ambienti dotati di zanzariere (si prega di consultare il Focus “Sicurezza sanitaria – Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara” sulla home page di questo sito); cautela nelle zone rurali e forestali a causa della presenza di serpenti il cui morso può essere mortale, specie se non si interviene con celerità; di disinfettare le verdure prima di consumarle preferendo quelle cotte; di bere acqua in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
 
Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età.

Si ricorda, infine, l’opportunità di consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute al presente link, nonché di sottoscrivere – prima della partenza – una assicurazione che copra eventuali spese sanitarie (anche per il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese).


Viabilità

Patente
italiana

Assicurazione Rc in frontiera

Documenti doganali: E' richiesto il carnet di passaggio in dogana per veicoli importati temporaneamente .Ulteriori informazioni al sito
www.aci.it/index.php?id=2090


Si fa presente che ci sono frequenti collegamenti aerei settimanali con l’Europa, ma non diretti con l’Italia.

Trasporti in generale:  i taxi sono il mezzo di trasporto più veloce per gli spostamenti in città. Per lunghe distanze si possono affittare, a prezzi contenuti, vari mezzi di trasporto. Ci si deve fermare ai posti di blocco, dislocati lungo le maggiori strade di comunicazione.