Dati del paese

bandiera di Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago (TT) - America centrale
 

Capitale: Port of Spain
Popolazione: 1.065.842 abitanti
Superficie: 5.128 km²
Fuso orario: -5h rispetto all’Italia; -6h quando in Italia vige l’ora legale.

Lingue: inglese (lingua ufficiale). Si parla anche hindi, francese, spagnolo e cinese.

Moneta: Dollaro di Trinidad e Tobago (TTD).

Prefisso per l’Italia: 001139
Prefisso dall’Italia: 001-868

 

Meteo

pioggia Piarco International Airport, Trinidad, Trinidad and Tobago
debole pioggia, foschia
Temperatura 24°C

Aggiornato al 18/04/2014 10:00

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata competente: 

Ambasciata d’Italia Caracas Venezuela
Edificio Atrium – PH
Calle Sorocaima
El Rosal 1060
Caracas
Tel   0058 212 952.73.11
Fax  0058 212 952.49.60
E-Mail ambcaracas@esteri.it
www.ambcaracas.esteri.it


vai al sito

 

Indirizzi utili

Ufficio turistico

  1. vai al sito

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Consulta le altre schede



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Trinidad E Tobago

Avvisi particolari

Diffuso il 31.03.2014. Tuttora valido.

Si raccomandano sempre cautela e prudenza, in particolare nelle ore notturne, a tutti i connazionali che si trovano o dovessero recarsi a Trinidad e Tobago.

Si ricorda che, per qualsiasi informazione, è possibile rivolgersi al Consolato Onorario in loco: Tel. +1 868 662 0861, + 868 7563939; e-mail: italconstt@gmail.com.

Nel corso della stagione dei cicloni (giugno-novembre), anche se raramente, potrebbero verificarsi forti disagi o situazioni di emergenza. Si raccomanda, pertanto, massima cautela e di evitare le zone ove maggiore potrebbe essere l'esposizione al rischio.
Si invitano i connazionali a tenersi informati sulla situazione meteorologica, anche attraverso il proprio agente di viaggio, nonché consultando la voce del FOCUS "Allarmi Meteo" sulla home page di questo sito.
A tale riguardo, si segnalano anche il sito Internet www.nhc.noaa.gov, nonché gli organi di informazione in loco. Si raccomanda di attenersi scrupolosamente ai suggerimenti ed agli avvisi forniti dalle Autorità locali durante la permanenza.

Si consiglia inoltre ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo. Si raccomanda altresì - una volta in loco - di recare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).

Si ricorda, infine, l’opportunità di consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute al presente link, nonché di sottoscrivere, prima della partenza, una assicurazione che copra eventuali spese sanitarie (anche per il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese).

 

 



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese

Passaporto: necessario per un periodo di soggiorno inferiore ai 90 giorni, in più si deve essere in possesso di un biglietto di ritorno o di proseguimento del viaggio. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all'estero di minori:  si prega di consultare il Focus: “Prima di partire / documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d’ingresso: necessario per chi intendesse soggiornare a Trinidad e Tobago per un periodo superiore ai 90 giorni. Il permesso di soggiorno viene apposto sui formulari distribuiti dalle compagnie aeree. Si prega pertanto di rivolgersi all’Ambasciata di Trinidad e Tobago a Ginevra (competente per l’Italia) al seguente indirizzo:

Ambasciata di Trinidad e Tobago in Svizzera
37/39, Rue de Vermont
1202 Ginevra
Tel. 0041229180380 - Fax 0041227349138 0041227348826
E-mail mission.trinidad-tobago@ties.itu.int  

Vaccinazioni obbligatorie: nessuna.

Formalità valutarie e doganali: è prevista una tassa di imbarco di 100 dollari di Trinidad e Tobago (TTD) per i turisti con età inferiore a 60 anni. La tassa va pagata in aeroporto in valuta locale al momento della partenza. Per gli spostamenti tra l’isola di Trinidad e quella di Tobago non si deve pagare nessuna tassa.
Nel paese è possibile pagare in dollari statunitensi. Le carte di credito Visa e MasterCard sono utilizzabili nella maggior parte dei ristoranti, degli alberghi e dei negozi. 

Viaggiatori con Animali (cani e gatti): Per l’introduzione di cani e gatti serve un certificato redatto dal veterinario almeno 14 giorni prima dell’arrivo sull’isola.


Sicurezza

Tra le due isole, Tobago viene considerata più sicura. E’ necessario comunque prestare attenzione in qualsiasi luogo ci si trovi.

- Zone a rischio: sono da considerarsi a rischio le zone urbane di Port of Spain nelle ore serali e notturne.

- Zone di cautela: In generale, si consiglia cautela in tutta Trinidad a causa di rapine contro i turisti. Tobago è da considerarsi più tranquilla, ma è sempre consigliato prestare attenzione, soprattutto durante le ore notturne.

Avvertenze
Si consiglia di:

- Non lasciare mai oggetti di valore in mostra e incustoditi, sia nelle spiagge  che nelle auto;
- Non girare da soli di notte soprattutto in zone isolate, nei quartieri più poveri e nelle spiagge deserte;
- Assicurarsi che, soprattutto negli spostamenti dall’aeroporto al luogo di destinazione, il taxi utilizzato sia di linea;
- Diffidare da chi insistentemente si propone come guida. 

Se si utilizzano auto a noleggio prestare particolare attenzione durante la guida: a Trinidad e Tobago ancora si utilizzano segnali con le mani per svoltare o fermarsi.
Si tenga presente che nella stagione estiva (da giugno ad ottobre ed in alcuni casi fino a novembre) possono verificarsi uragani, cicloni, tempeste tropicali ecc, anche a latitudini più basse delle usuali. Ai viaggiatori ed in particolare ai velisti e croceristi che intendano recarsi nelle zone caraibiche si suggerisce, per avere informazioni aggiornate, di consultare le previsioni meteorologiche della zona, presenti sul sito web (www.nhc.noaa.gov) del Tropical Prediction Center di Miami nonché di seguire i comunicati delle locali capitanerie portuali.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito Dove siamo nel mondo. 

Si ricorda che nelle spiagge è vietato il topless.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga (leggere o pesanti): possedere droghe di qualsiasi tipo è totalmente illegale, anche per uso personale. Nell'ambito di un sistema giudiziario di tipo anglosassone, le sanzioni applicate a chi viene trovato in possesso di sostanze stupefacenti sono rigorose. La detenzione di minime quantità viene di regola sanzionata, oltre che con l'espulsione, con l'applicazione di una pena pecuniaria più o meno onerosa in alternativa a una condanna a un periodo di detenzione. Il possesso di quantità superiori che configurino il reato di spaccio è sanzionato con pene detentive che possono variare dagli 8 ai 20 anni di reclusione. Si rammenta che per i reati più gravi (es. omicidio) resta formalmente in vigore la pena di morte.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: si segnala che le pene previste per stupro e pedofilia sono rigorose. Si riportano le pene applicate in relazione a recenti condanne: 25 anni di reclusione e 10 frustate; 40 anni e 10 frustate; ergastolo. L'Autorità locale sta contemplando la possibilità di introdurre anche per questi reati la pena capitale.

Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia  sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese. 

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di  informare l’Ambasciata italiana (o il Consolato) presente nel Paese per la necessaria assistenza.

 


Situazione sanitaria

Si segnala la presenza del virus del dengue diffuso dalla zanzara "Aedes Aegypti" che prolifera nelle zone umide e nelle acque stagnanti e può diffondersi con celerità soprattutto durante la stagione delle piogge. Esistono due tipologie: classico ed emorragico (più grave). Il dengue si manifesta con stati febbrili anche elevati, dolori di testa, dolori intraoculari e muscolari in genere, vomito, diarrea e possono facilmente essere confusi dal visitatore occasionale con una più banale forma influenzale. Il Dengue emorragico può provocare eruzioni cutanee e, compromettendo la coagulazione sanguigna, pone in serio pericolo la vita. In caso di febbre quindi è opportuno sottoporsi a visita medica per evitare un uso improprio di farmaci a base di acido acetilsalicilico (aspirina e affini) controindicati per la malattia e che possono produrre conseguenze letali per il malato. Si prega di consultare il Focus “Sicurezza sanitaria – Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara” sulla home page di questo sito.


In costante aumento i casi registrati di AIDS (HIV), che rappresenta, allo stato attuale, la malattia infettiva più preoccupante.
Nelle zone più povere, dove le condizioni ambientali ed igieniche sono scadenti, si sono registrati casi di leptospirosi, malattia virale portata dai topi.

Le strutture sanitarie private sono di buon livello e preferibili a quelle pubbliche, sebbene costose.
Si pensi che  il costo della degenza varia dai 100 ai 200 $ USA e non include le spese accessorie quali farmaci, esami, interventi chirurgici ecc.

Il reperimento di medicinali sul posto non presenta particolari difficoltà.
Si consiglia di sottoscrivere una assicurazione che copra anche le spese sanitarie e l’eventuale trasferimento aereo in altro Paese o il rimpatrio del malato.

Si segnalano di seguito alcune cliniche private:

Mount Hope Medical Sciences Complex- St.Augustine (Università) tel: 6454673- 6452640 per appuntamenti: 6622273- emergenza: 6454357  

Medical Associates- Albert and Abercromby Street, St.Joseph tel: 6622766-6623256- fax:6639064 

St.Clair Medical Centre, 18 Elizabeth Street, St.Claire Port of Spain. Tel:6821451-2; 6828615.

Community Hospital of Seven Day Adventist, Western Main Road- Port of Spain Tel:6621191/2-6223048.

Avvertenze: 

Si consiglia
-  usare le normali precauzioni igienico-sanitarie.
-  previo parere medico, la vaccinazione contro l’epatite A (si veda il Focus “Sicurezza sanitaria – Malattie infettive e vaccinazioni” sulla home page di questo sito).
- l'uso di  repellenti conto le zanzare oltre che di adeguati protettori solari adatti all'irradiazione dei tropici e di farmaci per disturbi intestinali.

 


Viabilità

Patente
È necessaria la traduzione in inglese di quella italiana.

Assicurazione auto
Rc obbligatoria. 

Temporanea importazione di veicoli
È richiesto il "carnet di passaggio in dogana" per veicoli importati temporaneamente. Ulteriori informazioni al sito
www.aci.it/index.php?id=2090