Dati del paese

bandiera dell'albania Albania (AL) - Europa

mappa dell'Albania

Capitale: TIRANA
Popolazione: 2.821.977  (dati del censimento dell'autunno 2011)
Superficie: 28.748 km²  (dati del censimento del 2011)
Fuso orario: nessuna differenza oraria con l'Italia.

Lingue: albanese. Diffusa la conoscenza di italiano e inglese

Religioni: musulmana (57%), cattolica (10%), ortodossa (7%), agnostici (5,5%), atei (2,5%)  (dati del censimento 2011. Circa il 18% della popolazione non ha risposto alla domanda sull’appartenenza religiosa)

Moneta: Lek

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00355

 

Meteo

poco nuvoloso Tirana, Albania
Temperatura 31°C

Aggiornato al 28/08/2014 09:50

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d'Italia a Tirana
 Rruga Papa Gjon Pali II, n.2
Tirana, Albania
Telefono Ambasciata:
+355.42.275900
(centralino passante, valido anche per la Cancelleria Consolare)
Fax Ambasciata:
+355.42.250921
Fax Cancelleria Consolare:
+355.42.250920

Numero di emergenza connazionali H24: 
+355.42.274900

e.mail Ambasciata: segramb.tirana@esteri.it



Vai al sito 

 

Indirizzi utili

Telefoni utili
Pronto soccorso: 127 (ambulanze e urgenze). Numero attivo solo a Tirana.
Polizia: 129 (pronto intervento), 126 (polizia stradale). Numeri attivi solo nei principali centri urbani.

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Albania

Avvisi particolari

Diffuso il 17.07.2014. Tuttora valido.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo. Si raccomanda altresì - una volta in loco - di recare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).

Si ricorda, infine, l’opportunità di consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute al presente link, nonché di sottoscrivere, prima della partenza, una assicurazione che copra eventuali spese sanitarie (anche per il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese). 

Si consiglia di consultare le voci “Sicurezza” e “Sanità” della Scheda.

 



 

Informazioni generali

Passaporto/carta d'identità valida per l'espatrio: è necessario viaggiare con uno dei due documenti che abbia una scadenza superiore di almeno tre mesi alla data di rientro dall’Albania. Per i cittadini UE non è necessario il visto d'ingresso. Si rammenta tuttavia che la normativa albanese sul soggiorno degli stranieri prevede che non si possa soggiornare nel Paese per un periodo superiore a 90 giorni nell'arco di 6 mesi. Chi deve trattenersi per un periodo superiore deve pertanto chiedere un permesso di soggiorno alle competenti Autorità albanesi. Coloro che non ottemperano a tale obbligo rischiano di vedersi rifiutato il diritto di ingresso in Albania (o di essere espulsi dal Paese, con conseguente divieto di reingresso, nel caso in cui si trovino già in Albania e superino i 90 giorni consentiti nel semestre).

Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione del FOCUS “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero” sulla home page di questo sito.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare il Focus: “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Formalità valutarie e doganali: non è permesso uscire dal Paese portando con sé somme che eccedano i 20.000 Dollari USA o il loro controvalore. Per l'assicurazione dei veicoli non è valida la carta verde italiana; all'ingresso nel Paese, direttamente alla frontiera terrestre o marittima, è necessario stipulare una assicurazione temporanea con una compagnia albanese il cui costo medio, per una autovettura per 15 giorni, è di circa 50 Euro.

Viaggiatori con animali: Non vi sono regolamenti specifici, né é prevista la quarantena per l'importazione di animali domestici. È tuttavia necessario che siano muniti di microchip, vaccinazione antirabbica fatta almeno un mese prima della partenza, passaporto veterinario riportante le vaccinazioni, e certificato veterinario di buona salute dell'animale. Non è richiesto alcun pagamento.I vaccini non sono sempre disponibili. Si raccomanda ai visitatori che prevedano di importare un animale nel Paese, di verificare prima della partenza che tutte le vaccinazioni siano aggiornate.

 


Sicurezza

La situazione generale di sicurezza nell'area di Tirana e Durazzo è in via di progressivo miglioramento e non comporta particolari rischi; nel resto del Paese, in particolare nelle aree interne e più remote, anche a causa del cattivo stato delle strade e della scarsa illuminazione, è opportuno evitare spostamenti nelle ore notturne. La rete stradale è, infatti, ancora in corso di completamento e gli spostamenti nelle diverse aree del Paese richiedono, talvolta, anche ore di viaggio su strade sconnesse.

Zone di cautela: Nonostante il controllo delle Forze dell'Ordine nelle città sia soddisfacente, si consiglia di farsi accompagnare qualora si intenda recarsi nelle zone periferiche. Occorre prudenza anche nelle zone di montagna, dove sono precari i servizi di soccorso medico e stradale e la rete stradale è in condizioni particolarmente precarie.

Zone sicure: centro dei principali agglomerati urbani e zone turistiche (Saranda, Dermi, Butrinto).

Avvertenze:

Si consiglia vivamente:
•di custodire in luogo sicuro i documenti  (in particolare il passaporto o altro documento di identità) che potrebbero essere oggetto  di furti e scippi;
- di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare sul sito: DoveSiamoNelMondo

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga: reati severamente puniti, fino all'arresto e alla detenzione. Il trasferimento del detenuto in Italia è previsto solo dopo l'ultimo grado di giudizio.

Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: reati severamente puniti con l'arresto e la detenzione. Il trasferimento del detenuto in Italia è previsto solo dopo l'ultimo grado di giudizio.
Va ricordato che coloro che commettono all'estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

Le Forze di Polizia locali operano con l'Ambasciata ed i Consolati in un rapporto di massima collaborazione.

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto), si consiglia comunque di prendere contatto con l'Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza.
 


Situazione sanitaria

Strutture sanitarie: Le strutture medico ospedaliere pubbliche sono ancora fortemente carenti mentre alcune strutture sanitarie private, pur essendo di livello più alto rispetto a quelle pubbliche non sono comunque in grado di effettuare interventi complessi. La situazione igienico-sanitaria appare precaria a causa delle fogne a cielo aperto, delle infiltrazioni della rete fognaria in quella idrica, dell'insufficiente erogazione di acqua e del cattivo funzionamento dello smaltimento dei rifiuti.
È soddisfacente il reperimento di medicinali nelle principali città, che vengono comunque importati principalmente da Italia, Grecia e Romania. Si consiglia di rivolgersi alle farmacie più grandi e di controllare sempre la data di scadenza dei medicinali prima dell'acquisto.

Malattie presenti: Sono ancora frequenti, anche se in graduale diminuzione, i casi di epatite, gastroenterite, salmonellosi, tubercolosi, meningite.
Si consiglia, quindi, previo parere medico, la vaccinazione contro le predette malattie.

Avvertenze:
Si raccomanda di bere solo acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio,
di non mangiare cibo crudo e carne macinata, e di lavare e disinfettare sempre frutta e verdura  prima del consumo.
Si consiglia vivamente, di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese
Per eventuali rimpatri sanitari d'urgenza è necessario rivolgersi all'Ambasciata d'Italia a Tirana (numero di emergenza connazionali, attivo H24: +355.4.2274900).

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia.


Viabilità

Patente
Patente italiana

Assicurazione auto
La maggior parte delle assicurazioni italiane non rilascia una carta verde valida anche per l'Albania. All'ingresso nel Paese, direttamente alla frontiera terrestre o marittima, è pertanto necessario stipulare una assicurazione temporanea con una compagnia albanese.
Si consiglia di stipulare una assicurazione contro tutti i rischi con copertura per il furto.

Bureau Albanese della Carta Verde
BSHS Byroja Shqiptare e Sigurimit
Rr. "Punetoret e Rilindjes"
Kulla 1 - 14 Kate
Nr. 141
Tirana
Tel: +355 422 54 033
bshs@albaniaonline.net
byroha@albmail.com    

Veicoli importati temporaneamente con/senza documenti doganali
Non è richiesta alcuna documentazione particolare. Tuttavia, al passaggio della frontiera viene apposto un timbro sul passaporto del guidatore per segnalare l'importazione temporanea del veicolo nel Paese.

Delega a condurre
In base al Codice Stradale della Repubblica d’Albania (legge n. 8378 del 22.7.1998) se il veicolo è di proprietà di una ditta, è necessario che il conducente esibisca una autorizzazione a condurre rilasciata dalla stessa ditta, tradotta e con firma autenticata presso un notaio. Se si tratta di un veicolo di proprietà privata, il conducente deve esibire una delega a condurre del proprietario, tradotta e con firma autenticata presso un notaio. 

NORME DI GUIDA

Equipaggiamento obbligatorio
Il casco è obbligatorio sia per il conducente che per il passeggero di una motocicletta.
Cinture di sicurezza: se ne raccomanda l'uso sui sedili anteriori nei veicoli che ne sono provvisti.
Per i pneumatici lo spessore minimo richiesto è di 1,6 mm. 

Multe ed altre sanzioni
Un veicolo con targa straniera può attirare l'attenzione della polizia stradale, pertanto si consiglia di essere prudenti e di rispettare rigorosamente i regolamenti stradali poiché la minima infrazione può comportare una multa.

Tasso alcolico nel sangue

È severamente vietato guidare sotto l'influenza dell'alcol.

Trasporti con l’Italia:
- traghetti Bari/Durazzo, Ancona/Durazzo, Trieste/Durazzo, Brindisi/Valona;
- collegamenti aerei per Tirana: attualmente l’Albania è collegata all’Italia attraverso i servizi di tre compagnie aeree, Alitalia/Airone, Blue Panorama e New Livingston. Le destinazioni italiane collegate da e per Tirana (unico aeroporto dell’Albania) sono quelle di (in ordine alfabetico): Ancona (2 frequenze settimanali), Bari (3 frequenze settimanali), Bergamo (6 frequenze settimanali), Bologna (13 frequenze settimanali), Cuneo (2 frequenze settimanali), Milano (21 frequenze settimanali), Pisa (9 frequenze settimanali), Roma (24 frequenze settimanali), Torino (3 frequenze settimanali), Venezia (6 frequenze settimanali) e Verona (9 frequenze settimanali).

Imbarcazioni: per le imbarcazioni da diporto si rammenta di entrare nelle acque territoriali albanesi solo dopo avere ottenuto la necessaria preventiva autorizzazione (con almeno 48 ore di anticipo). Quando si è in procinto di entrare nelle acque territoriali, occorre avvertire il comando della Capitaneria di Porto albanese, a mezzo di apparato radio Vhf sui canali 12 e 16. Le sedi della Capitaneria di Porto sono 4: S. Giovanni, Durazzo, Valona e Saranda. Una volta entrati nel porto, è necessario svolgere le ordinarie procedure, presentando i documenti personali, dell'equipaggio e dell'imbarcazione (libretto di navigazione).
E' previsto il pagamento di una tassa di approdo ed eventuali spese portuali, in caso di sosta, che sono calcolate in proporzione alla stazza netta dell'imbarcazione, il cui ammontare è comunque irrisorio. Inoltre è prevista una somma fissa di 34 Euro per le spese dell'agenzia marittima, che funge quale intermediario per l'effettuazione delle procedure.
Per quanto riguarda la polizza assicurativa aggiuntiva, si consiglia di verificare la copertura con la propria compagnia. 

Valichi di frontiera: i valichi di frontiera terrestri tra Albania e Grecia sono caratterizzati, specialmente nei periodi di picco per spostamenti di automobilisti e autocarri (es. mesi estivi e natalizi), da lunghissimi tempi di attesa.