Donne in gravidanza

La gravidanza non rappresenta di per sé una controindicazione ai viaggi. I periodi di maggior rischio sembrano essere tra la 12a e la 15a settimana per il rischio di aborto e dopo la 30a per stati di eclampsia.
Il viaggio andrebbe discusso con uno specialista in Medicina del Viaggiatore e con il proprio medico curante o ostetrico al fine di valutare i rischi correlati con la destinazione comprese le vaccinazioni necessarie.

Poiché molte compagnie non accettano in viaggio donne oltre la 35asettimana di gestazione ed in alcuni casi, soprattutto viaggi lunghi, dopo la 28-30a settimana andrebbe contattata la compagnia prima della prenotazione del viaggio. Durante i viaggi aerei è consigliabile non mantenere la posizione seduta a lungo e a tale scopo è consigliabile avere un posto vicino al corridoio e cercare di muoversi per 10-15’ ogni ora e assumere una adeguata quantità di liquidi.

Le donne gravide dovrebbero ricevere delle vaccinazioni soltanto se urgentemente necessarie o in ben definite situazioni. Tutti i vaccini allestiti con microrganismi viventi attenuati sono controindicati; gli altri vaccini sono probabilmente sicuri, ma in taluni casi mancano dati al riguardo. La decisione di vaccinare dipende quindi in larga parte da una valutazione approfondita dei rischi e dei benefici derivanti dalla vaccinazione.

Vaccino

Tipo di vaccino

Uso in gravidanza

Osservazioni

BCG

No

Colera

Inattivato

Si se indicato

Encefalite Giapponese

No

Vi sono informazioni limitate a riguardo. Si preferisce evitare

Epatite A

Virus inattivato

Si

Consigliata per viaggi in tutti i paesi tropicali

Epatite B

Subunità virali

Si

Febbre tifoide Ty21a

Batteri attenuati

No

Vi sono informazioni limitate a riguardo. Si preferisce evitare

Febbre gialla

Virus vivo attenuato

No

Può essere attivato se rischio di esposizione molto alto

Influenza

Virus inattivato o subunità virali

Si

Malattia meningococcica

Polisaccaride della parete dei batteri opoure oligosaccaridi coniugati con proteine

Si

Morbillo/Parotite/Rosolia

Virus vivo attenuato

No

Poliomielite OPV

Virus vivo attenuato

No

Poliomielite IPV

Virus inattivati

Si

Rabbia

Virus inattivato

Si

Tetano/difterite

Tosside

Si

Varicella

No

Ogni prescrizione deve tuttavia essere personalizzata e derivare da una accurata anamnesi e da una scrupolosa visita da parte del medico.
Inoltre, alcune misure di chemioprofilassi farmacologica non possono essere consigliate in gravidanza. Ci sono diversi paesi dove in linea di massima si dovrebbe evitare di andare; in particolare quelli dove è alto il rischio di malaria da P.falciparum resistente alla clorochina (gran parte dei paesi dell’Africa intertropicale ed il Sud-Est asiatico)